• utilities

Il sistema di governance

IDeA FIMIT sgr ha delineato un insieme di regole e strutture organizzative che consentono un corretto ed efficiente svolgimento delle attività di gestione della Società.

In questo senso IDeA FIMIT sgr ha adottato un modello di governo societario necessario a garantire le adeguate ripartizioni di responsabilità e poteri, nonché un’attività di gestione del risparmio sempre più orientata verso una massimizzazione dell’interesse del cliente.

Policy e procedure

IDeA FIMIT sgr si è dotata di policy e procedure operative per la corretta gestione delle eventuali situazioni di conflitti di interessi che prevedono, tra l’altro, il coinvolgimento nel processo decisionale di Amministratori Indipendenti e del Collegio Sindacale.

Comitato di Supervisione dei Rischi e dei Controlli

IDeA FIMIT sgr si è  altresì dotata di un Comitato di Supervisione dei Rischi e dei Controlli, istituito dal Consiglio di Amministrazione e di cui fanno parte Amministratori Indipendenti, che ha il compito di individuare i presidi per la gestione di eventuali situazioni di potenziale conflitto con l’interesse dei partecipanti ai fondi comuni di investimento gestiti dalla SGR nonché di sovrintendere all’attuazione degli indirizzi e delle politiche in materia di gestione dei rischi, controllo di conformità e revisione interna determinati dal Consiglio di Amministrazione.

 

Comitato Investimenti

A maggior tutela degli interessi degli investitori, IDeA FIMIT SGR ha inoltre istituito un Comitato Investimenti per i Fondi quotati Alpha, Beta, Delta, Atlantic 1 e Atlantic 2 Berenice con funzioni consultive su taluni atti gestionali.

Codice Etico

La Società inoltre si è dotata di un Codice Etico, di un modello di organizzazione, gestione e controllo ai sensi del D.Lgs.231/2001 (recante la "Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica") e di un Organismo di Vigilanza nominato dal Consiglio d'Amministrazione e coincidente col Collegio Sindacale della Società.

A questo Organismo, dotato di autonomi poteri di iniziativa e di controllo, è affidato il compito di vigilare sul funzionamento, sull'osservanza e sull'aggiornamento del Modello 231.

Codice etico

Parte generale – Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo